WordPress e indicizzazione rapida su Google

Scritto il March 22, 2008
Categoria: Motori di ricerca, SEO, Tools, Webmaster | 6 Commenti

Plugin generatore sitemap wordpress
In questo articolo spieghiamo uno dei tanti vantaggi che spinge sempre più webmaster a utilizzare la piattaforma blog di WordPress.

Il blog è un tipo di sito di facile e immediato utilizzo che una volta installato sul server web può essere utilizzato anche da utenti neofiti e inesperti di html e del web in generale grazie ad un pannello di controllo dove scrivere i propri articoli e pubblicarli in pochi istanti.

Perché WordPress viene utilizzato dai webmaster più esperti?

Uno dei grossi vantaggi di WordPress è l’immediata indicizzazione su Google dei nuovi articoli. Inoltre per alcuni giorni gli articoli cavalcano le prime posizioni.
Per avere un’indicizzazione immediata, circa 3/4 minuti dalla pubblicazione dell’articolo, è necessario installare un plugin di WordPress chiamato “Google Sitemap Generator”.
Questo plugin si installa direttamente dal pannello di controllo del blog; ogni qualvolta scriviamo un nuovo articolo questo tool rigenera in automatico una nuova sitemap.xml e fa il ping ai motori di ricerca.

Come verificare l’immediata indicizzazione?

Aspettare circa 10 minuti dalla pubblicazione del nuovo post e poi scrivete nel form di ricerca di Google il titolo del nuovo post; noterete che l’articolo è in prima pagina e nei dettagli in verde del risultato comparirà la scritta che indica i minuti trascorsi dall’indicizzazione.
Ovviamente per comparire nel primo risultato è buona norma utilizzare un titolo con parole chiave composte e poco concorrenziali.

Per fare un esempio pratico prendete il titolo del post più giovane di questo blog e confrontatelo con l’articolo più vecchio.

Installazione e uso del plugin

  • scaricare il plugin: Google Sitemap Generator
  • decomprimere il file e pubblicare l’intera cartella in ftp nella cartella “plugins”: http://www.nomesito.it/wp-content/plugins/
  • dal pannello di amministrazione del blog andare su: Plugins > Attiva
  • dal pannello di amministrazione del blog andare su: Options > XML-Sitemap per le varie impostazione dove spuntare “Update Notification” (Google, Ask, Yahoo).

Per concludere diremo che la prima posizione su Google persiste per alcuni giorni e gradualmente si posiziona in base alla qualità dell’articolo e relativo sito.
Quindi consigliamo di scrivere nuovi articoli almeno una volta a settimana e per ogni articolo usare il giusto titolo.

Commenti

6 Responses to “WordPress e indicizzazione rapida su Google”

  1. bruno su March 31st, 2008 12:22 pm

    Condivido , io uso personalmenente wordpress e ho constatato come sia predisposto per essere ben posizionato se poi lo aiutiamo con strumenti come le sitemap e robot.txt, e tutti i tag e le aggiunte interessanti facciamo propio un bel lavoro

  2. isaac su March 31st, 2008 12:24 pm

    posizionare un sito non è semplice, dal mio punto di vista va strutturato molto il modo di scrivere, deve piacere al lettore … si sa il passa parola nella reltà è uno dei principali modi per vendere.. così anche in rete più che passa parola possiamo chiamarlo passa link

  3. Franz su May 26th, 2008 10:03 am

    Tutto vero. Personalmente ho anche notato che nel momento in cui inserite anche un solo piccolo annuncio adsense, Google è ancora più invogliato a classificare bene il sito. E questo porta ad una ancor più rapida indicizzazione.

  4. Sfuntattare gli eventi dei logotipi di Google : Z-adv.net su August 24th, 2008 9:46 am

    [...] A tal proposito si nota la velocità con cui Google indicizza i post di un blog. Per i dettagli vedi approfondimento. [...]

  5. Manico su January 6th, 2009 12:10 am

    Per keywords non molto difficili e/o settoriali,con wordpress si riescono ad ottenere degli ottimi piazzamenti anche duraturi nel tempo.

  6. Renzo su March 2nd, 2010 11:09 pm

    Concordo pienamente con quanto detto, wordpress funziona a meraviglia per quanto riguarda l’indicizzazione in google. Personalmente la prima volta sono rimasto molto sorpreso dalla velocità con cui il mio primo blog creato in wordpress è apparso tra i risultati di Google

Lascia un commento